lunedì 10 settembre 2012

Paris-Brest


Cominciamo la settimana con un dolce dalle innumerevoli calorie :) ma di una bontà sconvolgente, sempre che siate golosoni come me!!!! Amo alla follia i dolci semplici e rustici, ma questa volta, mi serviva un dolce cremoso e godurioso, una richiesta a cui non ho saputo dir di no!!! :)
Dolce laborioso che ha comunque soddisfatto i palati dei miei ospiti!!!
Due righe di storia.
Delicatissimo dessert francese creato da Louis Durand nel 1891 per commemorare la corsa ciclistica Parigi-Brest. Divenne in breve tempo un dolce molto apprezzato e consumato dai ciclisti proprio per l'elevato apporto energetico che forniva.
In rete si trovano molte versioni di questa meraviglia, che dite... aggiungiamo anche la mia :)

Con questa ricetta partecipo al contest della bravissima Imma di "Dolci a gogo"


INGREDIENTI PER LA PASTA CHOUX:
INGREDIENTI PER LA CREMA:
  • 4 tuorli
  • 75 g di zucchero
  • 1/4 di l di latte
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 25 g di farina "00" Molino Rossetto
  • la buccia di mezzo limone non trattato
  • 60 g di nocciole sgusciate
  • 100 ml di panna
  • 40 g di burro
INGREDIENTI PER LA FINITURA:
  • 250 ml di panna leggermente zuccherata
  • 50 g di zucchero in granella
Imburrate e infarinate leggermente una placca da forno.
Preparate la pasta. 
Mettere in una casseruola 200 ml di acqua, il burro, il sale e il baccello di vaniglia. Portala a ebollizione e aggiungervi, in una sola volta, la farina.
Togliere il composto dal fuoco e mescolarlo energicamente con un cucchiaio di legno.
Porre nuovamente la casseruola sul fuoco per qualche minuto, mescolando il composto fino a quando si staccherà dalle pareti e dal fondo, formando una palla e sfrigolando come se friggesse. Togliete la casseruola dal fuoco e versare l'impasto in una terrina, eliminare il baccello di vaniglia.
Lasciarlo intiepidire.
Incorporare al composto, uno alla volta, le uova.
Versare l'impasto in una tasca da pasticceria con bocchetta liscia. 
Appoggiare sulla placca preparata un piatto del diametro di 20 cm, passare la punta di un coltello attorno al coperchio, disegnando un cerchio.
Premendo la tasca da pasticceria, distribuire sopra il cerchio tracciato un cerchio di impasto, farne un altro interno al primo e sopra fra l'uno e l'altro disporre la rimanenza dell'impasto.
Cospargere la superficie dell'impasto con zucchero in granella.
Porre la placca in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti (valutate con il vostro forno), fino a quando la pasta si sarà gonfiata e avrà assunto un colore dorato. Togliere dal forno e farla raffreddare completamente.
Nel frattempo preparare la crema. Far tostare leggermente le nocciole in forno preriscaldato a 180°. Togliere dal forno e privarle della pellicina che le ricopre strofinandole fra le mani con un canovaccio pulitissimo. Tritarle finemente riducendole in polvere. Usate un mixer e aggiungete alle nocciole un cucchiaio di zucchero semolato.
Versare il latte in un tegame, aggiungervi la buccia del limone e portarlo a ebollizione.
Mettere in una terrina i tuorli con lo zucchero e mescolarli fino a ottenere un composto omogeneo e ben amalgamato.
Aggiungervi poco alla volta la farina setacciata e l'essenza di vaniglia. Versarvi a filo e attraverso un colino a maglie fitte, il latte bollente, mescolando in continuazione per evitare che si formino grumi, io per facilitare l'operazione, uso le frustine elettriche.
Versare il composto in una casseruola, porla sul fuoco moderato e portalo a ebollizione mescolando spesso. Cuocere per qualche minuto. 
Togliere la crema dal fuoco, aggiungere le nocciole tritate e il burro diviso a pezzettini, mescolare e far raffreddare completamente la crema.
Montare la panna e incorporarla delicatamente alla crema fredda. Conservare la crema in frigorifero fino al momento di utilizzarla.
Con un coltello affilato, dividete la corona di pasta a metà.
Versare la crema in una tasca da pasticceria, distribuirla all'interno della parte inferiore della torta.
Preparare la finitura.
Montare la panna leggermente zuccherata (a vostro gusto) e distribuirla sopra la crema con una tasca da pasticceria con bocchetta dentellata.
Adagiarvi sopra il disco di pasta superiore e tenere il dolce in frigorifero fino al momento di servirlo.

56 commenti:

  1. AAAAAAAAAA che bontà , ma così non se fà in prima mattina . è la mia preferita!!
    grazie per la ricetta la cercavo da tempo!!
    Bravissima mamma miaaaaa
    Un bacione cara
    buona giornata!!
    :P:P:P

    RispondiElimina
  2. Lory!!! Ma che coincidenza!! Pensa che non conoscevo questo dolce fino a venerdì scorso, quando una mia socia di "A Coda Alta" (siamo tutte gattare golose di dolci e appassionate di cucina!) mi ha descritto proprio il "paris-brest"!! E adesso lo vedo qui da te!! Che sia il "destino" che mi suggerisce di provarlo? Dalla tua preparazione si direbbe delizioso!!! Un abbraccio e buonissima settimana!!!

    RispondiElimina
  3. ohohhhhhhhhh che meraviglia meravigliosa :) Lory è stupendo e che sia golosissimo non ho alcun dubbio. Mi hai fatto tornare voglia di pate a choux! un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Assaggiato varie volte nel nostro girovagare per la Francia ... Si, si aggiungiamo anche il tuo ...
    Ciao Lory un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  5. ciao, ma chi pensa alle calorie, questa è una vera delizia, baci

    RispondiElimina
  6. Ciao carissima, ne ho sentito parlare tanto ma non l'ho mai fatto ne assaggiato, pero' anche se laborioso credo davvero che ne valga la pena farlo. Secondo me e' squisito!!!!
    buon inizio settimana un bacio grande

    RispondiElimina
  7. O_O ma ma ma è una goduria!!!!stracopio!!!!buonissssssima settimana!

    RispondiElimina
  8. Loryyyyyy non ho la bicicletta ma posso pedalare?! Santo cielo, chissenefrega delle calorie, un morso di questo e sei in paradiso! :D Sei fantastica, mi hai dato un sorrisone..ti abbraccio e ti faccio i miei più cari complimenti stella! :)

    RispondiElimina
  9. che meraviglia!! Bravissima Lory!! Un abbraccio, buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  10. Loryyyyyyyyyy non ci sono parole , è divino potersi sprofondare in tutta quella panna.

    RispondiElimina
  11. Ciao carissima bentrovata!!!Ho provato questo dolce ed e' davvero favoloso poi con quella panna all'interno se posso darti un consiglio aggiungici anche della frutta sulla panna ancora piu' goloso!!!Spero che tu abbia passato una bella estate un caro abbraccio!!!

    RispondiElimina
  12. Avrà anche innumerevoli calorie ma è favoloso, sei sempre più brava mia cara!

    RispondiElimina
  13. Se fossi un editore...
    ... ne farei delle tue immagini la mia copertina....
    La sua bontà è più che sconvolgente...celestiale!!!!!!
    Questa la provo quanto prima e un buon inizio settimana Lory! <3

    RispondiElimina
  14. Ciao Lory! :) Sei stata bravissima e hai tutta la mia ammirazione! Il Paris brest è un dolce che non mi riesce mai, si gonfia, diventa bellissimo e poi improvvisamente si sgonfia :( Eppure i bignè mi riescono, sbaglio sicuramente qualcosa nella cottura! Adesso salvo la tua ricetta e la proverò, incrociamo le dita eheheeheheh! ;) Un bacione e complimenti, buon inizio settimana! :)

    RispondiElimina
  15. Buongiorno!!!
    Che spettacolo per gli occhi questo dolce! Mi ha sempre affascinata ma non l'ho mai fatto. In più nella mia mente evoca dei luoghi che amo molto! :)
    Bravissima come sempre tesoro!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  16. che tentazione stamattina!Sei bravissima è un dolce ottimo!!Buona giornata cara

    RispondiElimina
  17. Un classico della pasticceria che hai realizzato alla perfezione :-)

    RispondiElimina
  18. Bè.. questo è un attentato alla linea.. ma che buono però.... che tentazione!!! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  19. ma che bella presentazione di questo dolce di pasticceria. Bravissima davvero!

    RispondiElimina
  20. mmm... che deliziaaa!!! davvero bellissimo!

    buona settimana,
    Michela

    RispondiElimina
  21. questo si che è una botta di vita!!

    RispondiElimina
  22. Sarei capace di mangiarlo tutto: è la quintessenza dei miei dolci preferiti. Poi però andrei a dormire, altro che pedalare!

    RispondiElimina
  23. un gran bel pais brest delicatissimo e buonissimo, da mangiare subito

    RispondiElimina
  24. Che meraviglia, uno dei miei dolci preferiti, per le calorie behh tutto quello che e buono fa ingrassare ma ogni tanto,la Domenica non badiamo alle calorie..baci,buon lunedi ^_^

    RispondiElimina
  25. davvero uno spettacolo di dolce! complimenti :)

    RispondiElimina
  26. Ma quale calorie, questo e' da mettere subito nel menù dieta.:-)
    Favoloso
    A Presto

    RispondiElimina
  27. io sono super golosa quindi mi ci tuffo volentieri in questa tua sublime creazione!!! Un abbraccio, Ros

    RispondiElimina
  28. WOOOW!!
    Dovresti vedere la mia espressione, sono rimasta letteralmente a bocca aperta davanti a questo trionfo di bontà!!!
    E che belle che sono le foto!!!
    Lory Sei il mio mito!!!
    Un bacione grande
    Carmen

    RispondiElimina
  29. che bello!!!!!!!, mai visto, me gusta, baci.

    RispondiElimina
  30. mamma mia e che cos'è *____* uno spettacolo incredibile! sei bravissima e le tue ricette parlano :-D te lo dico sempre :D bravissima! buona settimana carissima :-***

    RispondiElimina
  31. Lory che dolce golosissimo!!!! Non lo conoscevo è davvero uno spettacolo, baci

    RispondiElimina
  32. Loryyyyyy che meraviglia!
    Che bel grappolo di uva Italia.. non dirmi che hai anche la vigna?
    E il dolce altrettando..spettacolare insieme ai fiori, un abbinamento perfetto.
    Ah..dimenticavo le foto e i colori non so che dire!!
    Kiss.
    Inco

    RispondiElimina
  33. Ciao, che meraviglia e che raffinata presentazione, difficile resistere!!!

    RispondiElimina
  34. Che meraviglia tesoroooooo e grazie per aver partecipato al contest con questo splendore di dolce!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  35. Meraviglioso ma elaborato come dici ma ovviamente merita visto la finale...della golosità. Ciaoooo

    RispondiElimina
  36. Maravillosa receta me encantó luce espectacular,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  37. Ciaoo tesoro!Ho casa sottosopra da 2 giorni per pulizie generali..si può??Buona giornata un bacionee

    RispondiElimina
  38. cosa vedo................ arrivo tardi sara' tutto finito..non mi restano che le briciole..spero che almeno quelle siano rimaste:-)) brava

    RispondiElimina
  39. Mi ci tufferei con la faccia dentro!! Bellissima, Lory! :))

    RispondiElimina
  40. Sai che ti dico? Io me la mangio e poi mi faccio una bella biciclettata così non ho sensi di colpa! Sai che ci sto girando intorno al paris brest da qualche giorno; mi stai dando una bella spinta cara Lory. Baci grandi:)))

    RispondiElimina
  41. MERAVIGLIOSAMENTE FANTASTICO!! degno della vetrina di una pasticceria...Super barva!!!

    RispondiElimina
  42. Lory tu sei un genio! :-) Hai preparato un dolce di non facilissima esecuzione, alla perfezione. E' bellissimo e molto molto invitante.
    Davvero complimenti! Detto ciò, posso averne una fetta? Ho l'acquolina. :-)
    Un bacione grandissimo

    RispondiElimina
  43. lussuria allo stato puro !Un abbraccio !

    RispondiElimina
  44. che dire?questa delizia lascia senza parole....^;*tesoro,è splendido e taaaanto buono,lo immagino!!!!complimenti di cuore ed in bocca al lupo,per il contest!!!mille baci :-*

    RispondiElimina
  45. idea super deliziosa metti sopra il caffè che faccio un assaggio

    RispondiElimina
  46. bellissimaaaaa!!! perdona la latitanza...ma qui fa ancora troppo caldo per stare ai fornelli...quest'estate poi non ti dico...innanzitutto ho cercato di trascorrere più giorni al mare possibile...e poi col maritino ne abbiamo approfittato per fare un sacco di lavoretti di sistemazione in casa...pitturazione compresa...la parte più brutta però è stata dover ripulire casa da cima a fondo perchè era peggio di un cantiere! Fortunatamente è tutto passato...e torno presto!!!! ;) Nel frattempo mi guardo tutte le tue ricettine che sono rimasta troppo indietro! Spero tu abbia trascorso una bella estate rilassante! :) bacetti.

    RispondiElimina
  47. mi piace da impazzire!! Un abbraccio SILVAI

    RispondiElimina
  48. Wow che brava...e che pazienza!! tra i nocciolini e questo superdolce, sei stata davvero fenomenale!
    Anche i dolci un po' più semplicini però non sono mica male; la torta di cioccolato al peperoncino l'ho già copiata O_o

    RispondiElimina
  49. Sticavoli Lory :-DDD
    Confesso di non essere un'amante della panna montata ma devo proprio dire che questa cosina si presenta davvero bene!! Che ne dici, si potrebbe farcire con una crema pasticcera un po' soda?

    RispondiElimina
  50. @Elenuccia
    Ciao Elenuccia!!! Spazio alla fantasia, pensa che buono... crema pasticcera e frutti di bosco!!!
    Che dici proviamo?? :)
    Un bacione grandissimo!!!!

    RispondiElimina
  51. che bella ricetta...ottimo aspetto!!!

    RispondiElimina
  52. Ciaoo tesoro!!Oggi son stata tutto il giorno a fare acquisti..domani inizia la scuolaaaa hihihihi...ciaoo cara un abbraccio

    RispondiElimina
  53. Sapessi quante volte ho provato a farlo il Paris-Brest... ma non ne vuole proprio sapere di venire!! La pasta choux non si svuota!!
    Proverò con la tua ricetta. Ha un aspetto squisito e ti è venuto una meraviglia!
    Buona notte.

    RispondiElimina
  54. SBAAAAVOOOOOO e non aggiungo altro!

    RispondiElimina
  55. o povera me dove sono capitata O_O non posso guardare, cioè devo guardare perchè e meraviglioso, ma non posso perchè mi sento male immaginando la bontà!!! Complimenti!!!!

    RispondiElimina