giovedì 30 luglio 2015

Risolatte con coulis di pesche


Pochi ingredienti per un insolito dessert che profuma d'altri tempi.


INGREDIENTI:
  • 100 g di riso da minestra
  • 400 ml di latte
  • 1 bacca di vaniglia
  • 140 g di zucchero
  • 100 ml di panna fresca
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
PER IL COULIS:
  • 2 pesche
  • 1 cucchiaino di zucchero 
  • 1 cucchiaino di succo di limone


Sbucciate le pesche, tagliatele a dadini, unite un cucchiaino di zucchero e un cucchiaino di succo di limone e frullate il tutto. Mettete in frigo.
Preparate il riso, cuocetelo per circa 10 minuti in acqua in ebollizione, scolatelo e rimettetelo a cuocere con il latte, lo zucchero e la stecca di vaniglia incisa.
Se il riso dovesse risultare troppo asciutto o non perfettamente cotto potete aggiungere poco per volta dell'altro latte caldo fino ad ottenere una crema.
Fate raffreddare completamente, montate la panna con un cucchiaio di zucchero a velo e con delicatezza incorporatela al composto.
Dividete il risolatte in bicchierini monodose ed aggiungete qualche cucchiaio di coulis di pesche, fate raffreddare qualche ora in frigo e servite
Ricetta parzialmente modificata trovata su "Le ricette di Chiara" Maggio 2013.


Ottimo servito anche senza coulis.


A presto!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

lunedì 27 luglio 2015

Peperoni grigliati ripieni di pasta


Eccomi di ritorno da una ritemprante vacanza al mare, 
ogni tanto ci vuole... soprattutto con questo caldo!
Impossibile passare troppo tempo ai fornelli,
tanta voglia di piatti unici freschi e leggeri.
Le verdure e le preziose erbe aromatiche di stagione ci aiutano,
pochi passaggi e il piatto è pronto!!


INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
  • 200 g di pipe rigate
  • 4 peperoni gialli quadrati
  • 3 carote
  • 2 zucchine
  • 10 pomodorini
  • 1 spicchio d'aglio
  • 50 g di capperi
  • 1 ciuffo di basilico
  • timo limone fresco
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe


Lavate i peperoni e scottateli alla piastra rigirandoli da tutte le parti finché la pelle è ben abbrustolita.
Ancora caldi metteteli in un sacchetto per 10 minuti e poi spellateli.
Tagliate la calotta ai peperoni e privateli dei semi, salate leggermente l'interno.
In una terrina tagliate lo spicchio d'aglio a fettine, mettete il basilico spezzettato, i capperi e i pomodorini tagliati in quattro, condite con un cucchiaio d'olio sale e pepe.
In una padella unta con due cucchiai d'olio, saltate le carote tagliate a piccoli pezzi e le zucchine sempre tagliate a piccoli cubetti, salate portate a cottura e fate intiepidire.
In una pentola portate a ebollizione abbondante acqua salata, lessate la pasta e scolatela al dente.
Condite la pasta con le verdure saltate ed il preparato aromatico (basilico, capperi, aglio e pomodorini). Amalgamate con cura.
Farcite ora i peperoni con la pasta, insaporite con qualche fogliolina di timo limone.
Servite il piatto tiepido o freddo.



A Presto!!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 1 luglio 2015

Muffins limone e carotine


Una manciata di dolcissime carotine dell'orto sono finite in men che non si dica 
all'interno di golosi e morbidissimi muffins.
Le varianti di questi dolcetti sono infinite,
ricordatevi però di seguire una semplice regola, 
gli ingredienti liquidi vanno aggiunti a quelli secchi setacciati e mescolati in un altro recipiente e 
amalgamati velocemente con un cucchiaio di legno finché l'impasto risulta omogeneo.
Buon pomeriggio!!!


Sempre con me:
Stampo 12 muffins Guardini Linea Sweet&Muffin

INGREDIENTI:
  • 300 g di farina "00"
  • 70 g di carotine dolci
  • 1 piccolo limone bio
  • 100 ml di olio di mais
  • 120 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • 120 ml di yogurt bianco
  • un pizzico di sale

Grattugiate parte della buccia del limone. Pelate al vivo il limone (eliminate tutta la pellicina che ricopre la polpa).
Raschiate le carotine e tagliatele a rondelle. Frullate la polpa del limone e le rondelle di carotine fino ad ottenere una  salsa omogenea.
In una terrina, mescolate gli ingredienti secchi ossia la farina, lo zucchero, il lievito e il sale.
Separatamente amalgamate i liquidi; l'olio, le uova e lo yogurt.
Versate i liquidi sopra gli ingredienti asciutti e mescolate. Aggiungete infine la salsa di carota e limone e la buccia grattugiata.
Lavorate il composto velocemente con un cucchiaio di legno fino a quando non assume un aspetto omogeneo.
Versate l'impasto negli appositi stampini da muffins ricoperti con pirottini di carta.
Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 20-25 minuti.
Lasciate raffreddare i muffins e se serviteli accompagnati da un cucchiaino di miele.



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

venerdì 26 giugno 2015

Spaghetti verdure e zafferano


Vi lascio un'idea per pranzo e
buon fine settimana :)

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
  • 240 g di spaghetti
  • 2 carote
  • 1/2 peperone rosso
  • 1/2 peperone giallo
  • 2 zucchine
  • 1 piccola melanzana
  • un mazzetto di piccoli fagiolini
  • basilico e aneto
  • olio extravergine di oliva
  • 1/2 bicchiere di brodo vegetale
  • sale e pepe
  • qualche stimma di zafferano
Raschiate le carote, lavatele e tagliatele a striscioline.
Eliminate il picciolo ed i semi ai peperoni, lavateli e tagliateli a striscioline.
Spuntate le zucchine, lavatele e tagliatele a striscioline.
Lavate la piccola melanzana, eliminate eventuali semi interni e tagliatela a striscioline.
Cercate di realizzare strisce di verdura di uguale dimensione.
Spuntate i fagiolini, lavateli e divideteli a metà nel senso della lunghezza.
In una padella antiaderente, scaldate un filo d'olio, fate saltare la verdura a fuoco vivace per qualche minuto, poi salate pepate e ammorbidite con 1/2 bicchiere di brodo vegetale.
Aggiungete ora lo zafferano e proseguite la cottura per una decina di minuti, la verdura deve rimanere al dente.
Nel frattempo cuocete gli spaghetti.
Condite gli spaghetti con le verdure, servite adagiando su ciascun piatto foglioline di basilico fresco e un rametto di aneto fresco, se volete un filo d'olio.



A presto!!




Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

martedì 23 giugno 2015

Quadrotti con mandorle e cioccolato fondente


Al termine di una cena, ho servito la macedonia di pesche e albicocche accompagnata da un quadrotto al cioccolato fondente e spolverato il tutto con cristalli di zucchero.
Dessert piaciuto tantissimo... provate!!
A presto!!



INGREDIENTI:

  • 120 g di cioccolato fondente
  • 80 g di burro
  • 2 uova 
  • 150 g di zucchero di canna
  • 150 g di farina
  • 100 g di mandorle tritate
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • zucchero a velo
  • cristalli di zucchero
Per la macedonia
  • pesche e albicocche
  • succo di mezzo limone
  • zucchero di canna q.b.



Preparate la macedonia.
Lavate, pelate e tagliate a pezzettini la frutta.
Sistemate la frutta tagliata in una terrina, spremete il succo di mezzo limone ed aggiungete lo zucchero, nel mio caso la frutta era talmente dolce che ho aggiunto un solo cucchiaio di zucchero di canna. Mescolate e ponete in frigo.

Per il dolce.
Fate fondere il cioccolato fondente a bagnomaria, togliete dal fuoco e fate raffreddare.
Con le frustine elettriche, montate lo zucchero con le uova e il burro ammorbidito.
Unite ora il cioccolato fuso intiepidito e il cucchiaino di essenza di vaniglia.
Incorporate ora la farina setacciata con il lievito. Mescolate con cura.
In ultimo unite la farina di mandorle ed il sale.
Mescolate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Preriscaldate il forno a 180°.
Rivestite una teglia da forno quadrata con un foglio di carta forno.
Versate l'impasto nello stampo, livellatelo ed infornate per 30 minuti.
Lasciate raffreddare, cospargete il dolce con lo zucchero a velo e tagliate a quadrotti.
Servite la macedonia con un quadrotto al cioccolato fondente e cospargete il tutto con cristalli di zucchero.




Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest