martedì 27 gennaio 2015

Torta della Nonna


La Torta della Nonna è un dolce che incontra il gusto di tutti... 
friabile guscio di pasta frolla ripieno di morbida crema pasticcera 
delicatamente profumata con vaniglia e limone, 
ottimi pinoli e tanto zucchero a velo.
Le ricette della tradizione non deludono... 
difficile fermarsi alla prima fetta :)
A presto!!!!


Sempre con me:
Tortiera apribile Guardini Linea Sweet&Colour

INGREDIENTI PER LA FROLLA:
  • 400 g di farina "00"
  • 200 g di zucchero
  • 2 uova
  • 200 g di burro
  • un pizzico di sale
  • buccia grattugiata di un limone non trattato
INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA:
  • 125 g di zucchero
  • 3 tuorli
  • 25 g di farina
  • 250 ml di latte
  • 1 limone non trattato
  • 1 baccello di vaniglia
INGREDIENTI PER DECORARE:
  • pinoli
  • zucchero a velo


Per la pasta frolla, setacciate la farina in una ciotola e distribuitevi il burro a fiocchetti. Aggiungete lo zucchero, il sale, la buccia di un limone grattugiata e le uova.
Impastate tutto rapidamente, spostate il composto su una spianatoia lavoratelo fino ad ottenere una pasta liscia. Formate un panetto e lasciate riposare l'impasto in frigorifero per almeno 30 minuti.

Per il ripieno, incidete una bacca di vaniglia con un coltello affilato ed estraetene la polpa. Lavate il limone con acqua calda e asciugatelo, grattugiatene la scorza in una ciotola.
Portate ad ebollizione il latte con la vaniglia, polpa e baccello.
In una casseruola ponete lo zucchero, i tre tuorli e la buccia di limone grattugiata. Lavorate con cura gli ingredienti miscelandoli con una frusta fino ad ottenere una crema gonfia e chiara.
Aggiungete la farina setacciata e continuate a mescolare con la frusta.
Versate a filo il latte filtrato, trasferite il composto su fuoco basso e portate la crema sul punto di ebollizione.
Riducete la fiamma al minimo e cuocete per circa 5 minuti senza smettere di mescolare.
Fate raffreddare completamente.

Preriscaldate il forno a 180°.
Imburrate uno stampo a cerniera di circa 26 cm. Stendete un po' più della metà della pasta su un piano di lavoro infarinato tirandola a forma rotonda e più grande dello stampo di circa 4 cm.
Sistemate la pasta nello stampo e rivestite anche il bordo con la pasta.
Stendete la pasta rimanente cercando di ottenere la stessa dimensione dello stampo.
Versate la crema sulla base di pasta, livellatela.
Coprite con il coperchio di pasta premendo con cura i bordi.
Pungete il coperchio in più punti  con una forchetta. Cospargete con i pinoli e premeteli leggermente sulla pasta.

Cuocete la torta per circa 40 minuti. Dopo 30 minuti controllate di tanto in tanto la doratura della superficie e coprite eventualmente con un foglio di alluminio.
Lasciate raffreddare completamente, cospargete la superficie con zucchero a velo e tenetela al fresco almeno due o tre ore prima di servirla.



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

martedì 20 gennaio 2015

Lenticchie e Ceci con dressing Senape e Miele


I legumi sono alimenti fondamentali per la nostra salute 
grazie alle loro proprietà nutrizionali.
Oggi vi lascio un'idea diversa ma davvero gustosa 
per portare in tavola un piatto salutare che piacerà a tutti.
A presto! 


INGREDIENTI:
  • 150 g di ceci secchi
  • 250 g di lenticchie secche
  • 2 carote
  • 1 cipolla rossa
  • 1 gambo di sedano
  • 2 foglie di alloro
  • 3 cucchiai di senape delicata
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di Mielbio di Castagno Rigoni di Asiago
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco
  • acqua di cottura dei legumi
  • aneto fresco
  • sale
  • pepe

Fate ammollare i ceci in acqua fredda per 24 ore. Scolateli, sciacquateli e fateli cuocere in acqua non salata, aromatizzata con due foglie di alloro fresco, finché non risulteranno teneri.
Fate ammollare le lenticchie per alcune ore e poi lessatele. I legumi devono essere cotti al dente.
(Fate in modo che i legumi raggiungano il termine della cottura quasi contemporaneamente)
A cottura quasi ultimata riunite le lenticchie nell'acqua di cottura dei ceci.
Nel frattempo sbucciate la cipolla, pelate le carote ed eliminate i filamenti al sedano, riducete tutto a dadini. 
Tuffate i dadini di verdura insieme ai ceci e alle lenticchie e fate cuocere per circa 10 minuti. 
Versate tutto su uno scolapaste, tenete da parte l'acqua di cottura dei legumi.
Passate i legumi e le verdure sotto il getto dell'acqua fredda, sgocciolate e lasciate raffreddare.
Per il dressing, mescolate la senape con l'olio un po' per volta, unite circa 50 ml di acqua di cottura dei legumi, mescolate e insaporite il dressing con sale, pepe, miele e aceto.
Lavate l'aneto, asciugatelo, tritatelo. Aggiungete l'aneto ai legumi ed irrorate con  il dressing,
mescolate il tutto e servite freddo. A piacere completate con alcune gocce di miele di castagno.


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

venerdì 16 gennaio 2015

Paste d' melia


Tra i doni di Natale, ho trovato un bellissimo libro di ricette tradizionali piemontesi, 
mille idee dolci e salate strizzano l'occhio in attesa di essere provate... 
da buona golosa, inizio con un frollino 
preparato in prevalenza con farina di mais (melia o meliga in dialetto).
L'ora è giusta, facciamo una dolce pausa :)
Buon fine settimana!!


Sempre con me:
Teglia rettangolare da forno Guardini Linea Petra's

INGREDIENTI:
  • 300 g di Farina di mais fumetto
  • 200 g di farina "00"
  • 250 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 3 tuorli
  • 250 g di burro 
  • la scorza grattugiata di 1 limone non trattato
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
Ricetta parzialmente modificata tratta dal libro "La cucina piemontese"
Unite sulla spianatoia le farine, lo zucchero, la scorza grattugiata di un limone non trattato, i semini di una bacca di vaniglia, il sale e il burro che avrete fatto ammorbidire. Cominciate ad amalgamare gli ingredienti, unendo anche i tuorli (tenete da parte gli albumi per eventualmente ammorbidire l'impasto se dovesse risultare troppo compatto) e l'uovo intero. 
Impastate velocemente fino ad ottenere un panetto morbido ed omogeneo.
Riempite una tasca da pasticceria munita di beccuccio grande a stella con l'impasto e formate delle piccole ciambelline che cuocerete per una decina di minuti a 200° (forno preriscaldato) o finché inizieranno a diventare dorate.
A cottura ultimata togliete le paste di meliga dal forno e lasciatele raffreddare prima di servirle.



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 24 dicembre 2014

A voi tutti Buon Natale!!!!


Sia per tutti un Natale colmo di gioia e serenità

con tanto affetto...



Senza panettone... che Natale è? 
La ricetta è di Paoletta, correte da lei per gli ingredienti e i preziosi consigli. 
Quest'anno ho usato solo lievito madre, tanta bontà e grande soddisfazione !!!!!
A presto e ancora Tanti Auguri!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 17 dicembre 2014

Biscottini natalizi


Posso offrirvi un dolcetto natalizio?
Alberelli alla vaniglia e biscottini alle mandorle e pistacchi, 
semplici bontà da condividere in questi giorni di festa!!

Sempre con me:


INGREDIENTI PER GLI ALBERELLI ALLA VANIGLIA:
  • 100 g di burro morbido
  • 40 g di zucchero semolato
  • 1 bacca di vaniglia
  • 100 g di farina "00"
  • 1 pizzico di lievito per dolci
  • 50 g di cioccolato fondente
  • zucchero in granella
Preriscaldate il forno a 160° e preparate una teglia da forno (senza carta forno).
In una terrina mettete il burro morbido, lo zucchero, i semini di una bacca di vaniglia e mescolate fino ad ottenere una crema morbida.
Aggiungete poco per volta la farina setacciata con il lievito e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e molto morbido.
A questo punto inserite l'impasto in una sparabiscotti e con delicatezza create i biscotti con la trafila desiderata, non ungete e non usate carta forno.
Cuocete i biscotti per 15 minuti. A cottura ultimata estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare completamente i biscotti prima di staccarli con delicatezza, magari aiutandovi con una spatolina. 
Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e con delicatezza, intingetevi la punta del biscotto, decorate con lo zucchero in granella e servite.
Con queste dosi si ottengono 16 biscottini.


INGREDIENTI PER I BISCOTTINI ALLE MANDORLE E PISTACCHI:
  • 1 bianco d'uovo
  • 60 g di mandorle tritate finemente
  • 30 g di pistacchi tritati finemente
  • 90 g di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino di estratto di mandorla
  • 50 g di farina di riso
  • qualche mandorla intera
  • zucchero a velo

Preriscaldate il forno a 170° e coprite una teglia con un foglio di carta forno.
In una terrina, sbattete il bianco d'uovo, fino a renderlo schiumoso, unite poi le mandorle e i pistacchi tritati finemente, lo zucchero e l'estratto di mandorla. Mischiate gli ingredienti ed aggiungete poi la farina di riso.
Passate le mani umide nello zucchero semolato e create con il composto tante palline che adagerete sul foglio di carta forno. Inserite la mandorla e il pistacchio nel centro di ciascuna pallina.
Cuocete per circa 15 minuti. Fate raffreddare e servite con una spolverata di zucchero a velo.
Con queste dosi si ottengono 14 biscottini.


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest