fatemi felice... Commentate...

martedì 22 aprile 2014

Meline di Pasta Frolla al Farro


Assenza forzata per un fastidiosissimo infortunio, 
che mi ha tenuta lontana dal blog ed in generale dalla cucina. 
In questi giorni però, numerosi blog amici mi hanno fatto tanta compagnia...
ho adocchiato meravigliose ricette pasquali, 
appuntato idee e virtualmente assaporato 
decine di dolci della tradizione e non. 
Per questo vi ringrazio.
Oggi vi lascio una graziosa idea, 
adatta alla colazione o alla merenda dei vostri bimbi.
Frolla al farro, fettine di mela sottili ed un velo di confettura di pesca... provate!!!!


Sempre con me:
Farine Molino Rossetto
Teglie da forno Guardini Voglia di DolceSalato
FiordiFrutta alla Pesca Rigoni di Asiago


INGREDIENTI:


Per la frolla, lavorate rapidamente le farine con il burro, poi unite lo zucchero e aggiungete l'uovo.
Grattugiate la buccia di un limone e cominciate a lavorare il tutto velocemente fino a formare un panetto.
Avvolgetelo con la pellicola e trasferite in frigorifero per un'ora.

Su un piano di lavoro infarinato, stendete in modo sottile la pasta frolla al farro e con uno stampino a forma di mela, ritagliate le sagome. A metà sagome, con la punta di un coltellino affilato ritagliate il centro, lasciando solo la cornice (sarà il biscotto da sovrapporre).
Tagliate a metà le mele e affettatele sottilmente, disponete le fettine a ventaglio su ciascuna sagoma di frolla, coprite con un cucchiaio di FiordiFrutta alla Pesca e sovrapponete con la cornice vuota.
Pennellate la cornice con poco latte e adagiate lo zucchero in granella.
Spostate delicatamente su una teglia coperta con un foglio di carta forno ed  infornate  per circa 20 minuti a 180° (forno preriscaldato).
Ottime sia tiepide che fredde.



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 9 aprile 2014

Sbrisolona


Oggi vi lascio la ricetta della rusticissima 
Sbrisolona 
semplice torta della tradizione lombarda.


Sempre con me:


INGREDIENTI:

Tritate le mandorle grossolanamente e se volete, lasciatene alcune intere.
In una grossa terrina, versate le farine, mescolatele tra loro ed unite lo zucchero semolato, le mandorle tritate grossolanamente, le due uova leggermente battute, la scorza di un limone bio grattugiata, un pizzico di sale ed il cucchiaino di estratto di vaniglia.
Mescolate bene gli ingredienti ed aggiungete il burro morbido e lo strutto, quindi impastate bene tutto, fino ad ottenere un impasto "bricioloso" .
Imburrate ed infarinate uno stampo rotondo basso, diametro 32 cm circa.
Distribuite la pasta sbriciolandola con cura e formando uno strato uniforme.
Preriscaldate il forno a 180° e cuocete la torta per circa 40 minuti, lasciate raffreddare e spolverizzate con poco zucchero a velo.

Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 26 marzo 2014

Ciambella Cuor di Fragola


Esiste modo migliore 
per cominciare la giornata? 
Un buon bicchiere di latte 
e una soffice fetta di ciambellone 
variegato alla fragola... 
sorprenderete piacevolmente tutti.



Sempre con me:
Farina Molino Rossetto
Tortiera Guardini Linea Voglia di DolceSalato


INGREDIENTI:
  • 250 g di Farina "00" Molino Rossetto + 2 cucchiai
  • 170 g di zucchero semolato
  • 140 g di burro
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 80/100 g di fragole mature

Tagliate a pezzettini il burro e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente.
Suddividete lo zucchero in due terrine lasciandone da parte un cucchiaio.
Montate gli albumi a neve e metteteli da parte.
In una terrina lavorate lo zucchero con il burro fino a ottenere una crema morbida, nell'altra lavorate lo zucchero con i tuorli d'uovo e un pizzico di sale, fino a renderli gonfi e soffici.
Unite le due creme, quindi incorporate la farina setacciata con il lievito.
Quando l'impasto comincia a diventare sodo, aggiungete gli albumi montati a neve, mescolando delicatamente.
Lavate, frullate e setacciate 80/100 g di fragole ben mature. Aggiungete il cucchiaio di zucchero tenuto da parte.
Dividete l'impasto in due porzioni. Ad una porzione unite le fragole frullate e setacciate, i 2 cucchiai di farina e mescolate con cura.
Imburrate e infarinate uno stampo da ciambella, versate prima il composto chiaro, poi quello rosa.
Prendete uno stecchino da spiedino e con movimenti circolari, variegate il composto.
Cuocete in forno a 180° (forno preriscaldato) per circa 40 minuti, fate sempre la prova stecchino.
Lasciate raffreddare la ciambella, quindi sformatela e servitela se volete con un cucchiaio di fragole frullate e passate al setaccio.



Se volete potete guarnire il dolce 
con una colata di fragole frullate 
e passate al setaccio.



A presto!!



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

giovedì 20 marzo 2014

Treccine di Ricotta di Luca Montersino


Oggi ricetta d'autore, 
le treccine di ricotta di Luca Montersino!!
Impossibile non amare questi dolci così particolari 
e dal gusto delicato, anzi, 
consiglio di prepararne in abbondanza... 
andranno a ruba!

Sempre con me:
Farina Molino Rossetto
Teglie da forno Guardini Linea Voglia di DolceSalato


INGREDIENTI:
  • 250 g di Farina "00" (per me Molino Rossetto)
  • 250 g di zucchero semolato
  • 375 g di ricotta di pecora
  • 8 g dilievito per dolci
  • 5 g di sale
  • 1 g di olio essenziale al limone
  • 1 uovo
  • inoltre uovo sbattuto e zucchero di canna 


In una terrina, amalgamate tutti gli ingredienti, poi spostate il composto su una spianatoia ed impastate fino a ottenere un panetto liscio, morbido, ma non eccessivamente lavorato.
Modellate delle palline da circa 60 g l'una, quindi lavoratele per ottenere dei filoncini.
Piegate delicatamente a metà i filoncini e avvolgeteli su se stessi.
Disponete i biscotti su una teglia foderata con carta forno, pennellate con dell'uovo sbattuto e dopo averli spolverizzati con zucchero di canna, cuoceteli in forno a 150° per circa 20 minuti.

Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

martedì 11 marzo 2014

I Croissants di Paoletta


Qualche giorno fa, ho partecipato al meraviglioso corso di Paoletta e Adriano
ore preziose trascorse impastando ed imparando 
ma anche... pensando a quali pasticci avrei poi combinato a casa
senza la loro attenta, costante e paziente presenza!!!!
Con non poco timore, venerdì scorso, mi sono lanciata sola soletta in quest'avventura
in realtà credendo di fare... flop!
Invece, con grande gioia,
 sabato mattina abbiamo fatto colazione così :)
Grazie maestri!!!!!!!!


INGREDIENTI:
AROMI:
  • la buccia di 1 arancia grattugiata
  • 1 cucchiaio di rhum
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
PER LA SFOGLIATURA:
  • 290 g di burro per i giri
PRIMA DI INFORNARE:
  • 1 uovo per la spennellatura
  • se volete, poca granella di zucchero 
Procuratevi gli ingredienti e...


...correte da Paoletta 
vi spiegherà come preparare questi croissants!!
Mi raccomando, 
leggete tutto con attenzione, 
e fate tesoro dei suoi consigli!!


Non vi dico che soddisfazione, 
strafelice del mio primo esperimento!!


A presto :)


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest