martedì 24 febbraio 2015

Torta di Ricotta profumata agli Agrumi


 La nota lievemente amarognola conferita dagli agrumi 
rende questa torta perfetta per concludere in dolcezza una cena.


Sempre con me:
Stampo crostata con fondo smontabile Guardini Linea Gardenia
FiordiFrutta Agrumi Rigoni di Asiago

INGREDIENTI PER LA FROLLA:

  • 100 g di farina di mais fumetto
  • 100 g di farina "00"
  • 100 g di burro
  • 80 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • la buccia grattugiata di un limone bio
  • 1 pizzico di sale
INGREDIENTI PER LA FARCIA:
  • Succo e scorza di un arancia non trattata
  • 1 baccello di vaniglia
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g di zucchero
  • 300 g di ricotta
  • 150 g di marmellata di agrumi "fiordiFrutta" Rigoni di Asiago
  • 3 cucchiai di liquore Cointreau
  • una manciata di pinoli
  • zucchero a velo per spolverare



Per la frolla, impastate tutti gli ingredienti, avvolgete l'impasto ottenuto su un foglio di pellicola e ponete in frigo per circa mezz'ora.
Imburrate e infarinate uno stampo da crostata, stendete l'impasto raffreddato sulla spianatoia leggermente infarinata e rivestitevi lo stampo, eliminate la pasta in eccesso, punzecchiate la base in più punti, foderatela con carta forno e distribuitevi i fagioli secchi (il peso eviterà che in cottura cresca).
Cuocete a forno preriscaldato a 200° per 15 minuti circa.
Eliminate i fagioli e la carta, abbassate la temperatura a 180°.
Nel frattempo, preparate la farcia.
Tostate i pinoli in una padella e fateli dorare.
In un pentolino, versate il succo di un'arancia e la scorza grattugiata, fate ridurre di 1/3 circa.
Tagliate a metà il baccello di vaniglia ed estraetene la polpa.
Separate le uova. Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale.
Montate a spuma i tuorli con lo zucchero e la ricotta. Incorporate al composto il succo d'arancia, i pinoli e gli albumi montati a neve.
Amalgamate la marmellata di agrumi con il liquore Cointreau, spalmatela sulla base della frolla. A questo punto versate la massa di ricotta e livellate.
Infornate e cuocete per circa 25 minuti (180°), se la superficie tendesse a scurirsi, coprite con un foglio di alluminio.
Fate raffreddare e servite la torta cosparsa di zucchero a velo.



A presto!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

giovedì 19 febbraio 2015

Ciambella al cioccolato


La bontà delle cose semplici.
Un dolce che mette sempre tutti d'accordo :)
Buona giornata!


INGREDIENTI:
  • 230 g di farina "00"
  • 4 uova
  • 80 g di burro
  • 80 g di formaggio fresco tipo Quark
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 50 ml di spremuta d'arancia
  • 180 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
PER GLASSARE:
  • 100 g di cioccolato fondente 
  • codette colorate

Sempre con me:

Preriscaldate il forno (statico) a 200°.
Separate le uova e montate gli albumi a neve ferma.
Fate fondere a bagnomaria, il burro e il cioccolato fondente, togliete dal fuoco e mettete da parte.
Montate a crema i tuorli con lo zucchero e il pizzico di sale. Amalgamate la farina setacciata con il lievito, quindi aggiungete il burro al cioccolato e il formaggio fresco tipo Quark.
Con le frustine elettriche, amalgamate gli ingredienti aggiungendo poco per volta il succo d'arancia.
Ora mischiando delicatamente il composto dall'alto al basso, incorporate gli albumi a neve.
Imburrate ed infarinate uno stampo da ciambella. Versate il composto, livellate la superficie ed infornate.
Cuocete per 10 minuti, poi senza aprire lo sportello del forno, abbassate la temperatura a 170° e proseguite la cottura per circa mezz'ora. Fate sempre la prova stecchino.
Lasciate raffreddare il dolce, dopodiché sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e glassate la torta.
Decorate con le codette di zucchero.



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 4 febbraio 2015

Brioche allo yogurt di Adriano


Sfogliando le tantissime ricette di Adriano... c'è da perdersi. 
Questa settimana cosa proviamo?
In coro marito e figlia rispondono: "Brioche!!"
Comincia la selezione... una più buona dell'altra, 
Mani in pasta...
questo il risultato!!! 
Delicate, profumate, vere nuvolette.
Grazie Adriano!!
Correte da lui,
consultate tutti i commenti, osservate le foto dei vari passaggi,
 non ve ne pentirete!!
Ho solo aggiunto all'impasto una bacca di vaniglia e
spolverato la superficie con una manciata di zucchero in granella.


INGREDIENTI:

500gr farina W 300 (in alternativa: Manitoba per uso non professionale tagliata con 50% di farina 0 per pizza)
100gr latte
150gr yogurt magro
2 uova + 1 tuorlo
100gr zucchero
60gr burro fuso (facoltativo)
1 cucchiaio miele
12gr lievito fresco
7gr sale
6gr colla di pesce (facoltativo)
2 cucchiai rum
Zeste grattugiata di 1 limone e ½ arancia
Albume e gelatina di albicocche per pennellare

Questi sono gli ingredienti. 
Impossibile mettere mano alle sue ricette...
senza senso modificare preparazioni a mio parere impeccabili,
per questo e per correttezza, se avete voglia di prepararle...
vi indirizzo al blog "Profumo di Lievito".


A presto!!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

martedì 27 gennaio 2015

Torta della Nonna


La Torta della Nonna è un dolce che incontra il gusto di tutti... 
friabile guscio di pasta frolla ripieno di morbida crema pasticcera 
delicatamente profumata con vaniglia e limone, 
ottimi pinoli e tanto zucchero a velo.
Le ricette della tradizione non deludono... 
difficile fermarsi alla prima fetta :)
A presto!!!!


Sempre con me:
Tortiera apribile Guardini Linea Sweet&Colour

INGREDIENTI PER LA FROLLA:
  • 400 g di farina "00"
  • 200 g di zucchero
  • 2 uova
  • 200 g di burro
  • un pizzico di sale
  • buccia grattugiata di un limone non trattato
INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA:
  • 125 g di zucchero
  • 3 tuorli
  • 25 g di farina
  • 250 ml di latte
  • 1 limone non trattato
  • 1 baccello di vaniglia
INGREDIENTI PER DECORARE:
  • pinoli
  • zucchero a velo


Per la pasta frolla, setacciate la farina in una ciotola e distribuitevi il burro a fiocchetti. Aggiungete lo zucchero, il sale, la buccia di un limone grattugiata e le uova.
Impastate tutto rapidamente, spostate il composto su una spianatoia lavoratelo fino ad ottenere una pasta liscia. Formate un panetto e lasciate riposare l'impasto in frigorifero per almeno 30 minuti.

Per il ripieno, incidete una bacca di vaniglia con un coltello affilato ed estraetene la polpa. Lavate il limone con acqua calda e asciugatelo, grattugiatene la scorza in una ciotola.
Portate ad ebollizione il latte con la vaniglia, polpa e baccello.
In una casseruola ponete lo zucchero, i tre tuorli e la buccia di limone grattugiata. Lavorate con cura gli ingredienti miscelandoli con una frusta fino ad ottenere una crema gonfia e chiara.
Aggiungete la farina setacciata e continuate a mescolare con la frusta.
Versate a filo il latte filtrato, trasferite il composto su fuoco basso e portate la crema sul punto di ebollizione.
Riducete la fiamma al minimo e cuocete per circa 5 minuti senza smettere di mescolare.
Fate raffreddare completamente.

Preriscaldate il forno a 180°.
Imburrate uno stampo a cerniera di circa 26 cm. Stendete un po' più della metà della pasta su un piano di lavoro infarinato tirandola a forma rotonda e più grande dello stampo di circa 4 cm.
Sistemate la pasta nello stampo e rivestite anche il bordo con la pasta.
Stendete la pasta rimanente cercando di ottenere la stessa dimensione dello stampo.
Versate la crema sulla base di pasta, livellatela.
Coprite con il coperchio di pasta premendo con cura i bordi.
Pungete il coperchio in più punti  con una forchetta. Cospargete con i pinoli e premeteli leggermente sulla pasta.

Cuocete la torta per circa 40 minuti. Dopo 30 minuti controllate di tanto in tanto la doratura della superficie e coprite eventualmente con un foglio di alluminio.
Lasciate raffreddare completamente, cospargete la superficie con zucchero a velo e tenetela al fresco almeno due o tre ore prima di servirla.



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

martedì 20 gennaio 2015

Lenticchie e Ceci con dressing Senape e Miele


I legumi sono alimenti fondamentali per la nostra salute 
grazie alle loro proprietà nutrizionali.
Oggi vi lascio un'idea diversa ma davvero gustosa 
per portare in tavola un piatto salutare che piacerà a tutti.
A presto! 


INGREDIENTI:
  • 150 g di ceci secchi
  • 250 g di lenticchie secche
  • 2 carote
  • 1 cipolla rossa
  • 1 gambo di sedano
  • 2 foglie di alloro
  • 3 cucchiai di senape delicata
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di Mielbio di Castagno Rigoni di Asiago
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco
  • acqua di cottura dei legumi
  • aneto fresco
  • sale
  • pepe

Fate ammollare i ceci in acqua fredda per 24 ore. Scolateli, sciacquateli e fateli cuocere in acqua non salata, aromatizzata con due foglie di alloro fresco, finché non risulteranno teneri.
Fate ammollare le lenticchie per alcune ore e poi lessatele. I legumi devono essere cotti al dente.
(Fate in modo che i legumi raggiungano il termine della cottura quasi contemporaneamente)
A cottura quasi ultimata riunite le lenticchie nell'acqua di cottura dei ceci.
Nel frattempo sbucciate la cipolla, pelate le carote ed eliminate i filamenti al sedano, riducete tutto a dadini. 
Tuffate i dadini di verdura insieme ai ceci e alle lenticchie e fate cuocere per circa 10 minuti. 
Versate tutto su uno scolapaste, tenete da parte l'acqua di cottura dei legumi.
Passate i legumi e le verdure sotto il getto dell'acqua fredda, sgocciolate e lasciate raffreddare.
Per il dressing, mescolate la senape con l'olio un po' per volta, unite circa 50 ml di acqua di cottura dei legumi, mescolate e insaporite il dressing con sale, pepe, miele e aceto.
Lavate l'aneto, asciugatelo, tritatelo. Aggiungete l'aneto ai legumi ed irrorate con  il dressing,
mescolate il tutto e servite freddo. A piacere completate con alcune gocce di miele di castagno.


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest